Grande festa a Campogalliano con la Run For School!

Il 7 aprile, presso l’area di Casa Berselli, arriva l’evento nazionale che attraversa le Riserve Naturali e i Parchi Regionali d’Italia: Run For School! Già da queste prime battute l’evento si sta dimostrando una delle iniziative più green ed educative di questo 2019. Una iniziativa che vede il sostegno del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Famiglia e Disabilità Vincenzo Zoccano: “Lo sport è vita, lo sport è inclusione: è componente importante di tutti noi, perché ognuno, può trovare, nell’attività sportiva, il proprio equilibrio, lo spazio giusto in cui sentire di far parte di una comunità. Niente più sport “dedicati” alle Persone con Disabilità, ma sport di tutti e per tutti, indistintamente e nel pieno rispetto delle peculiarità di ognuno. Le iniziative come Run For School, che coinvolgono la scuola, sono fondamentali tasselli nella costruzione di una società senza più differenze. I ragazzi possono insegnarci molto“.

Run For School è una camminata ecosostenibile che ha come obiettivo principale la raccolta fondi in favore delle scuole e la genesi di una nuova #greengeneration. Partirà il 31 marzo dal Parco La Mandria di Venaria Reale ma già oggi vede un boom di iscrizioni che fanno registrare il tutto esaurito: quasi 1000 partecipanti per questa prima tappa, risultato che fa capire ai suoi organizzatori che la strada tracciata è quella giusta.

Subito dopo, il 7 APRILE, il tour farà tappa a CAMPOGALLIANO presso la Riserva del Secchia, ai Laghi Curiel. Una giornata che ha già tutte le premesse per diventare una grande festa all’insegna del divertimento. Diverse scuole provenienti sia dalla provincia reggiana che modenese sono già iscritte. La giornata partirà alle 09.00 con un riscaldamento muscolare a ritmo di Salsa in compagnia della scuola di ballo Gò Latino di Carpi. Alle 09.30 partirà la camminata di 5 km, completamente immersa nel verde senza alcun passaggio su strada. Prima dello start a tutti gli iscritti sarà dato un pacco gara che conterrà diversi materiali fra cui il bicchiere di plastica durevole che servirà per bere ai ristori, (lavabile anche in lavastoviglie), i prodotti Vigorsol, un omaggio della famosa azienda, famosa nel mondo per le sue figurine, Franco Cosimo Panini Editore, l’adesivo di Run For School, il pettorale personalizzabile e la medaglia per tutti i piccoli runner che taglieranno il traguardo. Inoltre per chi vorrà, con soli €2,50 in più, ci sarà la T-Shirt esclusiva di Run For School. Compreso sempre nel prezzo di iscrizione c’è il BONUS PARTECIPANTI e cioè la donazione alla scuola, l’assicurazione e il servizio fotografico!

Alla fine della camminata ci sarà un ristoro curato dall’azienda Natura Maestra con prodotti a km zero prodotti da grani antichi e selezionati. Sarà una gustosa scoperta per tutti i partecipanti.

Se non siete ancora iscritti collegatevi al sito www.runforschool.com/registrazione/ ed entrate anche voi nel team Run For School.

BOOM di iscrizioni per RUN FOR SCHOOL

Parte con il botto la prima tappa di Run For School. Quasi 1000 partecipanti per la tappa del Parco La Mandria a Venaria Reale.

Decine di scuole e di famiglie da tutta la provincia torinese, hanno deciso di aderire al progetto portando i loro piccoli camminatori a vivere una giornata immersa nella natura.

In queste settimane sono stati centinaia i commenti di apprezzamento arrivati sui social network da tutta Italia per una manifestazione che si sta dimostrando precursora del connubio scuola/ambiente. Linda M.: “Complimenti, bellissima iniziativa. Abbiamo coinvolto tutta la scuola!” Claudio F.:”Solo portando i nostri figli a toccare con la mano la bellezza della natura che ci circonda riusciremo a trasmettere loro qualcosa di buono per il futuro“. Cinzia S.:”Finalmente una vera iniziativa dedicata ai bambini immersa nella natura”. Serena N.:”Bravi bravi bravi! Portare i bambini a camminare in mezzo alla natura raccogliendo fondi per le scuole è una cosa stupenda.” Ettore R.:”Un grande evento di inclusione che porta bambini e famiglie a passare una giornata insieme con amici e compagni di classe riflettendo sui cambiamenti climatici.” Lucia S.:”Capisci quanto qualcosa sia importante fin quando non rischi di perderla. Portare mia figlia in una Riserva per mostrarle la bellezza della flora e della fauna che ci circondano è forse il più grande degli insegnamenti.”

Emilio Mori:Ringrazio i docenti, dirigenti e famiglie che hanno deciso di portare i loro ragazzi a vivere un’esperienza unica a contatto con la natura. Sarà per loro un momento in cui riflettere su ciò che potremmo perdere nel caso in cui gli “adulti” non decidessero di fare qualcosa di concreto contro i cambiamenti climatici. La terza guerra mondiale è iniziata ed è contro noi stessi, contro il mondo che ci sta presentando il conto e ci sta dicendo che non c’è più tempo.”